Cronaca

Via vai sospetto davanti a un'abitazione, i vicini chiamano la polizia: espulsa una prostituta

sabato 8 febbraio 2020

La donna di origini colombiane era priva di permesso di soggiorno. 

Un continuo via vai di uomini davanti all'abitazione: i vicini si insospettiscono e chiamano la polizia. Si trattava di una vera e propria casa di prostituzione quella scoperta dagli agenti a Poggiardo, gestita da una 46enne colombiana priva di permesso di soggiorno, che è stata rimpatriata.

A seguito delle indagini, gli agenti hanno accertato che nell'abitazione la donna svolgeva attività di meretricio, stante il via vai di uomini che soprattutto nelle ore pomeridiane e serali, accedevano a quell’abitazione dopo brevi telefonate.

Alcuni di essi, escussi a sommarie informazioni, hanno confermato di avere avuto rapporti sessuali con la colombiana, previo pagamento di somma di denaro e di avere concertato incontri e tariffe direttamente con la prostituta.

Questa circostanza ha consentito di escludere il coinvolgimento di altre persone. 

La cittadina colombiana è risultata priva di Permesso di Soggiorno e dunque la sua presenza sul Territorio Nazionale era irregolare e non più sanabile. La donna è stata quindi espulsa. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
28/02/2020
La polizia provinciale comunica il piano di prevenzione con autovelox, telelaser e ...
Cronaca
21/02/2020
Il giudice ha stabilito che gli interventi per il ...
Cronaca
07/02/2020
Il tifoso è stato denunciato per il reato di ...
Cronaca
03/02/2020
  Non si ferma all'alt dei carabinieri e ingaggia un ...
Intervista al medico virologo del San Raffaele, nemico dei "No vax". “Negli anni ‘60 morivano ...